Singularity

cover fb

Testo e Regia: Raffaele Lamorte

Con: Luca Durante, Valentina Sandri, Eleonora Monticone, Giulia Aglianò

Genere: Prosa drammatica

Atto Unico

“Allora perché esisto?”

“Per superare i nostri limiti. Diventare migliore di noi e guidarci verso un futuro che non siamo in grado di immaginare o realizzare.”

Una giovane coppia di talentuosi ricercatori ottiene l’incarico di testare un nuovo modello evoluto di intelligenza artificiale. Decidono di sottoporre l’androide a un test sul campo, invitando una ospite ignara con cui interagire copiando gli atteggiamenti umani.

Cosa sono l’intelligenza e i sentimenti? Possono essere simulati talmente bene da sembrare reali e indistinguibili da quelli che caratterizzano il genere umano?

L’uomo diventa geloso della macchina, quando questa lo supera?
Oppure è possibile trovare una via per la convivenza?

Uno spettacolo dal linguaggio e dai contenuti estremamente forti e controversi, intensi e violenti. Emergono le reazioni della natura umana di fronte alla perdita e all’empatia morbosa verso una nuova razza senziente ancora da scoprire e comprendere, di cui l’uomo è padrone e succube.

 

BIGLIETTI

Cinema Teatro Gobetti (11 Maggio, ore 21.00)
Intero: 12€
Ridotto*: 10€

Contatti: Biglietteria Cinema Teatro Gobetti

Nuovo Teatro Araldo (28 Maggio, ore 21.00)
(spettacolo disponibile anche in abbonamento)
Intero: 18€
Ridotto*: 15€

Contatti: Biglietteria Teatro Araldo

 

*Per le categorie incluse nei biglietti ridotti, fa fede la biglietteria del teatro
*Tutti i soci OfmCompany hanno diritto al biglietto ridotto

 

IL TEAM

TESTO E REGIA
Raffaele Lamorte

profilo bnNato il 23 marzo 1988, vince a 17 anni un concorso di sceneggiatura ottenendo una borsa di studio per un master di scrittura cinematografica presso la Scuola Holden fondata da Alessandro Baricco. L’anno successivo è finalista a due concorsi nazionali di narrativa breve, con pubblicazione. Dal 2008 al 2010 lavora nell’ambito della sceneggiatura per fumetto collaborando con grandi aziende quali Edibas Collection per prodotti su scala nazionale ed internazionale. Pubblica in edicola e fumetteria storie originali lavorando con disegnatori e case editrici di tutta Italia. Nel Maggio 2014 debutta con il testo teatrale comico “Rodope”, di cui cura la regia, ottenendo ampio consenso di critica e pubblico. Vince nel 2014 un premio internazionale di scrittura grazie al testo teatrale “Augusto 2767 A.U.C.”, in scena a Luglio 2014 con Torino Spettacoli. Nel 2015 va in scena “Ho scelto l’oblio […] e tu mi salvi” di cui è autore e direttore di produzione. Nel 2016 scrive e recita ne “Il Pianto di Eulalia”, di cui cura anche la direzione artistica. Nel Marzo 2017 va in scena la sua commedia scritta e diretta “L’ultima Spiaggia”. Scrive e dirige negli anni 6 cortometraggi, partecipando nel 2007 all’Anteprima Torino Film Festival.

 

INTERPRETI

Luca Durante

luca schedaNasce a Torino il 09 aprile 1990 si diploma al istituto tecnico commerciale E. Vittorini come Ragioniere. si approccia alla recitazione all’età di 17 anni grazie al teatro perempruner e la compagnia Viartisti di Grugliasco con i quali ha avuto 7 anni di esperienza sul palcoscenico diretto da Pietra Nicolicchia. Successivamente segue il corso accademico presso la scuola di teatro Sergio Tofano, studiando con docenti quali Oliviero Corbetta e Mauro Piombo, dove si diploma come attore. Ha occasione di avvicinarsi al cinema grazie ad un piccolo ruolo nelle fiction Rai “questo nostro amore” 70 e 80, e partecipando ad alcuni progetti della String Video Production.

 

Valentina Sandri

vale scheda

Nata il 1 giugno 1995, fin da giovanissima studia in una compagnia di Musical, mettendo in scena opere per ragazzi interpretando diversi ruoli. Si iscrive in seguito al Liceo Teatro Nuovo di Torino. Durante quegli anni affronta masterclass e ruoli in produzioni teatrali quali “Sogno di una notte di mezza estate”, in tour italiano, e “The Little Shop of Horrors” con il ruolo di protagonista. Nel 2014 interpreta Wendla nella versione di “Spring Awakening” patrocinata dalla produzione ufficiale nazionale. Vince il primo premio nel concorso canoro “Giovani Talenti” nella categoria under18. Terminato il liceo continua gli studi attraverso workshop di canto e teatro con Claudio Insegno, Francesco Lori, Claudio Fabro. Nel 2015 è protagonista omonima nella commedia teatrale “Rodope”, è Beth in “Ho scelto l’oblio […] e tu mi salvi” e Calisto ne “Il Pianto di Eulalia” in scena al Teatro Vittoria e Teatro Astra di Torino a Giugno e Ottobre del 2016. Partecipa come attrice a MiTo 2016 diretta da Alfonso Liguori con la Corale Universitaria di Torino.

 

Eleonora Monticone

ele schedaDiplomata al corso accademico di formazione teatrale presso la Scuola di teatro Sergio Tofano di Torino (ottobre 2014 – luglio 2016). Precedentemente ha studiato canto con Angelo Fernando Galeano e danza jazz con Don Marasigan. Lavora come attrice di teatro in “Tartuffe” di Molière regia di Oliviero Corbetta (2016); “Del vento tra i rami del sassofrasso” di Obaldia regia di Mauro Piombo; “Mia dolce Elettra” regia di Elena Canone (2015 – 2016). Lavora come attrice di cinema in “Fracture” di Francesca Giuffrida (videoclip musicale arrivato finalista alla terza edizione del contest Direct A Music Short all’interno di Seeyousound Music Film Festival, 2017); “Sides” regia di Fabrizio Portalupi (videoclip musicale, 2016); “FrammenTi” di Maria Eugenia Palazzo (progetto fotografico e performance ballata, 2016); “L’amore che conta” regia di Francesca Giuffrida (cortometraggio, 2016). Partecipa al laboratorio teatrale tenuto da Marcela Serli nel mese di gennaio 2017.

Giulia Aglianò

Nasce a Moncalieri, in provincia di Torino, il 5 ottobre 1994.giulia scheda
Il suo approccio al teatro è avvenuto all’età di 15 anni recitando spettacoli di denuncia sociale con una compagnia amatoriale. È diplomata al corso accademico della Scuola di Teatro Sergio Tofano di Torino. Ha frequentato corsi di canto e si sta avvicinando al cinema recitando in diversi progetti della emergente String Video Production e grazie ad un piccolo ruolo in una fiction Mediaset.